Il tuo browser non supporta JavaScript!
ORARIO CONTINUATO

Da lunedì al venerdì 8.30 - 19.30
Il sabato 8.30-13.00 e 15.30-19.30

Lavoro

LE ASSENZE TUTELATE

4° ed.

editore: Seac

pagine: 617

Ai lavoratori dipendenti è riconosciuto il diritto di assentarsi dal lavoro, per periodi di tempo più o meno lunghi, a fronte del verificarsi di diversi eventi di natura giuridica eterogenea, quali: malattia, maternità ed infortunio, assenze per motivi familiari (lutto, congedo matrimoniale, patologie oncologiche, handicap grave, invalidità, congedo per le donne vittime di violenza di genere), svolgimento di attività sociali (seggi elettorali, donazione sangue e midollo osseo, protezione civile, incarichi sindacali, soccorso alpino), partecipazione a corsi di studio e formazione. A fronte di tali assenze, in alcuni casi il legislatore si è limitato ad assicurare al lavoratore la conservazione del posto di lavoro, in altri riconosce anche un trattamento economico a carico del datore di lavoro e/o degli Istituti previdenziali. Accanto alle previsioni normative, spesso anche i CCNL prevedono una specifica regolamentazione delle assenze in oggetto, integrando quanto previsto dalla legge e talvolta prevedendo casi ulteriori di astensione dal lavoro. La pubblicazione analizza tutte le tipologie di assenze dal lavoro, dedicando particolare attenzione alla descrizione: dei requisiti richiesti al lavoratore dipendente per assentarsi dal lavoro, nonché alle modalità di esercizio del diritto da parte dello stesso, dei riflessi che le assenze hanno sul cedolino paga ai fini della corretta determinazione dell’indennità a carico degli Istituti previdenziali (ove questa sia prevista), della compilazione del flusso Uniemens. La presente edizione risulta aggiornata a tutte le modifiche, sia legislative che di prassi amministrativa, intervenute in tema di maternità e infortunio.
32,00 28,80

STRANIERI IN ITALIA

Ingresso, soggiorno, lavoro

di Normativa del Lavoro Centro Studi

editore: Seac

pagine: 396

l testo contiene un’analisi delle norme che disciplinano la situazione dei cittadini extracomunitari, contenute nel D.Lgs n. 286/1998 “Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”, e nel DPR n. 394/1999 “Regolamento recante norme di attuazione del Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”. La presente edizione è aggiornata alle ultime disposizioni in materia, introdotte con il Decreto Legge n. 113/2018 (c.d. “decreto Salvini”) entrato in vigore il 5 ottobre 2018, convertito con modificazioni dalla Legge n. 132 del 1° dicembre 2018. In particolare, il testo offre l’analisi dei seguenti aspetti:-          i principi generali in tema di immigrazione e le tipologie di soggetti-          interessati (cittadini comunitari, rifugiati, apolidi ed extracomunitari);-          le modalità di ingresso in Italia, con dettaglio delle tipologie di visto, i requisiti e le condizioni per ottenerlo, nonché i motivi ostativi al rilascio dello stesso;-          il soggiorno nel territorio dello Stato (rilascio, rinnovo, durata e possibilità di conversione del permesso di soggiorno);-          l’accesso al mercato del lavoro italiano dei cittadini stranieri e la disciplina del rapporto di lavoro (decreto flussi, Sportello Unico per l’immigrazione, contratto di soggiorno per lavoro subordinato, obblighi assicurativi e previdenziali in capo al datore di lavoro, lavoro stagionale, sanzioni per le assunzioni irregolari);-          disamina dei principali casi particolari di ingresso in Italia per particolari attività lavorative (sportivi, professionisti, accademici e ricercatori, marittimi, personale artistico, giornalisti, ecc…);-          la modulistica necessaria per l’ingresso e il lavoro dello straniero in Italia, con specifico riferimento alle diverse ipotesi di ingresso e modalità di rinnovo;-          le modalità di presentazione della richiesta di cittadinanza italiana. La presente edizione ha lo scopo di fornire nozioni fondamentali per adempiere correttamente alle obbligazioni che precedono e seguono l'ingresso, il soggiorno e la permanenza di un cittadino straniero in Italia.
30,00 27,00

MEMENTO LICENZIAMENTO

Dimissioni - Altre cause di cessazione del rapporto

editore: Giuffrè

pagine: 849

Il volume analizza con un approccio sia tecnico che giuridico tutte le ipotesi di cessazione del rapporto di lavoro riservando particolare attenzione alle dimissioni e ai licenziamenti individuali e collettivi.Viene affrontato passo dopo passo tutto l’iter del recesso: motivi, procedure, effetti ed adempimenti immediatamente successivi.Sono esaminate le particolarità previste per alcune "categorie speciali" di lavoratori, quali, ad esempio, i dirigenti, i collaboratori coordinati e continuativi, gli apprendisti.L’opera è arricchita dagli orientamenti giurisprudenziali più recenti.Completano il testo numerosi casi pratici e schede di sintesi delle disposizioni contenute nei principali CCNL. Principali novità dell'edizione 2019: Tutta la giurisprudenza più aggiornata Decreto dignità: nuova misura del risarcimento del danno per licenziamento ingiustificato (art. 3, c. 1 e 1-bis, DL 87/2018 conv. in L. 96/2018) Illegittimità costituzionale del criterio di calcolo dell’indennità per licenziamento ingiustificato (C.Cost. 8 novembre 2018 n. 194) Schede dei CCNL riviste e aggiornate
105,00 94,50

IL LICENZIAMENTO DEL LAVORATORE

di Andrea Russo

editore: Seac

La presente pubblicazione analizza l’attuale normativa del licenziamento, alla luce dei più recenti interventi della giurisprudenza. In particolare nel testo vengono affrontate, anche da un punto di vista operativo, le seguenti tematiche:-          la procedura per l’irrogazione del licenziamento: gli oneri a carico del datore di lavoro;-          la procedura per la contestazione del licenziamento: gli oneri a carico del lavoratore;-          gli effetti del licenziamento illegittimo;-          l’articolo 18: o    la reintegrazione piena;o    la reintegrazione depotenziata;o    l’indennità omnicomprensiva nella misura piena o ridotta            -          la reintegrazione prevista dal Jobs Act e le tutele crescenti;           -          le tutele previste negli altri paesi europei;           -          la conciliazione;           -          la revoca del licenziamento;           -          l’eventuale fase giudiziale. Nel testo vengono inoltre proposte alcune considerazioni sulle modifiche legislative degli ultimi anni e sollevate le principali criticità. Infine, in appendice viene riportata una ricca rassegna normativa, con i testi delle principali leggi e circolari in materia di licenziamento.
33,00 29,70

LE ISPEZIONI SUL LAVORO

di Normativa del Lavoro Centro Studi

editore: Seac

L’attività ispettiva in materia lavoristica ha subito negli ultimi decenni notevoli cambiamenti, sia per le varie riforme che hanno investito il diritto sostanziale, sia per le novità introdotte nel procedimento sanzionatorio e nell’assetto organizzativo degli organi di vigilanza. La complessità che ne è derivata coinvolge gli addetti ai lavori, nonché i soggetti cui sono rivolti gli accertamenti ispettivi. A questi ultimi è dedicata l’opera, che ha la finalità non solo di chiarire quali siano i poteri e gli atti di competenza del personale ispettivo, ma soprattutto di accompagnare il soggetto ispezionato nelle diverse fasi del procedimento in cui si trovi coinvolto, con la descrizione delle conseguenze della sua condotta e l’esame degli strumenti che potrebbe utilizzare a propria tutela. A tal fine, sono stati trattati i seguenti argomenti:-          gli organi di vigilanza (classificazione e normativa di riferimento);-          il procedimento ispettivo (dall’accesso ispettivo, all’accertamento, alla comunicazione di definizione dell’accertamento senza emissione di provvedimenti);-          l’accertamento di illeciti amministrativi (dalla diffida all’ordinanza-ingiunzione);-          l’accertamento di omissione e di evasione contributiva (dalla genesi dell’obbligo contributivo e assicurativo all’accertamento di evasione/omissione contributiva e di illeciti amministrativi e penali, fino alla regolarità contributiva);-          gli strumenti di tutela (dal diritto di accesso ai ricorsi amministrativi);-          l’accertamento di illeciti penali (le fattispecie soggette e quelle non soggette alla procedura ex D.Lgs.758/1994);-          l’accertamento di crediti retributivi e la diffida accertativa;-          la conciliazione monocratica;-          varie casistiche di accertamento (dai rapporti di lavoro non regolarizzati alla riqualificazione del rapporto di lavoro, agli illeciti in materi di appalto e somministrazione, ecc.). A completamento della trattazione, è presente un’appendice contenente tutte le circolari e le note ufficiali relative agli argomenti affrontati.
36,00 32,40

I reati sul lavoro

editore: Giappichelli

pagine: 600

Il testo affronta, con particolare attenzione alla casistica giurisprudenziale, i principali profili di responsabilità penale
65,00

L'impresa riformista. Lavoro, innovazione, benessere, inclusione

di Antonio Calabrò

editore: EGEA

pagine: 297

L'impresa, strumento di crescita economica e di sviluppo, è anche luogo dell'identità e dell'appartenenza, agente essenziale d
28,00

CCNL metalmeccanici. Testo commentato articolo per articolo

di Masciocchi Pierpaolo

editore: Maggioli Editore

pagine: 354

Per l’industria metalmeccanica e della installazione di impiantiC.C.N.L. 5 dicembre 2012, integrato dal Protocollo d’intesa 13 novembre 2013 
per l’applicazione del c.c.n.l. alle Piccole e medie industrie, dal Protocollo d’intesa 
25 settembre 2014 sul lavoro a termine e dalle intese 5 novembre 2014, 14 giugno 2016 
e 20 ottobre 2016 sull’assistenza integrativa e rinnovato il 26 novembre 2016. Commentato articolo per articolo - Scadenza: 31 dicembre 2019 Grazie alla stipula dell’Accordo del 26 novembre 2016 è stato rinnovato, con scadenza 31 dicembre 2019, il contratto di lavoro che regola i rapporti dei dipendenti dell’industria metalmeccanica e della installazione di impianti. Il volume illustra in una prima analisi il quadro sintetico di tutte le novità introdotte rispetto agli accordi precedenti. In particolare, il testo fornisce il commento dettagliato di ciascun articolo del CCNL e chiarisce le motivazioni e la ratio della disciplina concordata tra le parti, con il supporto di grafiche diverse per evidenziare i cambiamenti attuati.
38,00

Busta paga in pratica. Guida alla compilazione

ed. 2019

Autori vari

editore: Ipsoa

pagine: 791

Busta Paga In Pratica è un volume operativo a supporto dell'attività quotidiana di elaborazione paghe.Tratta tutti gli aspetti del lavoro subordinato con particolare riferimento alla disciplina in vigore nei principali settori contrattuali dell’industria, artigianato e servizi. Affronta inoltre le tematiche contributive ed assistenziali che riguardano le procedure ed esamina tutte le tematiche riguardanti la compilazione delle dichiarazioni annuali. Tra le novità trattate, oltre all'introduzione del Reddito di cittadinanza che comporta agevolazioni alle imprese che assumono i beneficiari di Rdc (DL n. 4/2019), anche le modifiche apportate dalla legge di bilancio 2019 tra cui: • nuovi incentivi alle assunzioni • riduzione della contribuzione Inail e il differimento di termini • inteventi sui congedi di maternità e paternità • apparato sanzionatorio. Punti di forzaIndice dettagliato; esempi di calcolo; smart chart a inizio capitolo per facilitare la consultazione e la ricerca dell'argomento desiderato.   A chi si rivolge • Addetti paghe • Consulenti del lavoro • Payroll specialist • amministrazioni del personale e ced   Indice   1. Rapporto di lavoro subordinato2. Rapporti di lavoro speciale3. Classificazione del lavoratore: categorie, livelli e mansioni4. Libro unico del lavoro (LUL)5. Inquadramento contrattuale6. Inquadramento assicurativo – INAIL7. Inquadramento previdenziale - INPS8. Forme di retribuzione9. Voci ordinarie mensili10. Voci aggiuntive mensili11. Voci annuali12. Determinazione della retribuzione individuale13. Mensilità aggiuntive14. Rimborsi spese, trasferte e trasfertisti fissi15. Orario di lavoro16. Lavoro straordinario17. Lavoro supplementare18. Lavoro notturno19. Festività e lavoro festivo20. Ferie21. Permessi per riduzioni orario: ROL, PAR e ex festività22. Imponibile previdenziale23. Imponibile fiscale24. Dal lordo al netto25. Malattia26. Congedo di maternità27. Congedo parentale28. Permessi giornalieri29. Permessi Legge n. 104/199230. Infortunio sul lavoro e malattie professionali31. Congedo matrimoniale32. Cassa integrazione ordinaria33. Cassa integrazione straordinaria34. Cassa integrazione edilizia35. Fondo di solidarietà bilaterale36. Fondo di integrazione salariale37. permessi elettorali38. Assegno al nucleo familiare39. Cessione del quinto40. Pignoramento41. Operai agricoli42. Contribuzione previdenziale operai agricoli43. Assenze operai agricoli e cassa integrazione guadagni44. Infortunio sul lavoro operai agricoli45. Impiegati agricoli46. Settore edile47. Malattia operaio edile48. Infortunio operaio edile49. Dirigenti50. Dirigente industria51. Dirigente commercio - cedolino paga52. Congedi di maternità dirigenti53. Infortunio sul lavoro – dirigenti54. Indennità di mancato preavviso55. Trattamento di fine rapporto56. Tassazione del TFR57. Incentivo all’esodo58. Transazioni59. TFR e fondo di tesoreria60. TFR e previdenza complementare61. Corresponsione mensile del TFR - Qu.I.R.62. Elaborazioni post paga63. Denunce mensili UniEMens64. Modello F2465. Autoliquidazione INAIL66. Certificazioni annuali: C.U. e Modello 770 unificato67. Modello 73068. Assunzioni agevolate69. Costo del lavoro 70. Budget del personale
65,00

Il lavoro nero

di Corrado Marvasi

editore: Maggioli Editore

pagine: 530

Il presente volume intende affrontare le diverse sfaccettature del lavoro nero, cercando di guidare il professionista nelle pr
56,00

Gestire il turnover in azienda. Quota 100 e Reddito di cittadinanza

Autori vari

editore: Ipsoa

pagine: 273

Il libro illustra e interpreta gli istituti disciplinati dal D.L. n. 4/2019, convertito in legge, con modificazioni, dalla Legge n. 26/2019, rileggendo la disciplina con una prospettiva di natura gestionale, in considerazione dell’impatto che proprio sul piano organizzativo le disposizioni contenute potranno garantire alle imprese, partendo dall’analisi delle norme di natura pensionistica che in questo senso si dimostrano più efficaci quali: trattamento di pensione anticipata “quota 100” riduzione dell’anzianità contributiva per accesso al pensionamento anticipato opzione donna. Nel caso di un piano di esodo, il volume offre un supporto nel definire, nel rispetto del quadro normativo, le possibili combinazioni con la disciplina dell’assegno straordinario erogato e l’intervento di un fondo di solidarietà bilaterale. Capitolo ad hoc è dedicato al Reddito di cittadinanza e alle relative politiche occupazionali dell’impresa.   Indice in sintesi Capitolo I - Trattamento di pensione anticipata: 1. Quota 100; 2. Pensione anticipata; 3. Opzione donna; 4. Lavoratori precoci; 5. Ape sociale Capitolo II - Piano d’esodo: 1 Premessa; 2 Piano d’esodo su base individuale; 3 Piano d’esodo sulla base di un accordo sindacale; 4 Ambito temporale di copertura dell’assegno straordinario e della contribuzione correlata; 5 Prestazioni a carico dei fondi di solidarietà; 6 Deposito dell’accordo; 7 Gli orientamenti giurisprudenziali ai fini di un processo d’esodo; 8 Processi d’agevolazione all’esodo mediante il ricorso ad un fondo bilaterale; 9 Intervento del fondo di solidarietà bilaterale alternativo; 10 Assegno straordinario; 11 Trattamento dei dati personali Capitolo III - Riscatto: 1. Premessa; 2. Facoltà di riscatto dei periodi non coperti da contribuzione ; 3. Facoltà di riscatto del corso legale di studi universitari Capitolo IV - Reddito di cittadinanza e gli incentivi all’assunzione: 1. Introduzione; 2. Il reddito di cittadinanza; 3. Sgravi contributivi connessi all’assunzione di beneficiari di Rdc.
30,00

VADEMECUM - I REQUISITI PER ANDARE IN PENSIONE

di Normativa del Lavoro Centro Studi

editore: Seac

pagine: 52

Alla luce delle ultime novità introdotte, si illustrano le modalità di accesso ai trattamenti pensionistici, nonché le principali regole in materia di ricongiunzione e riscatto dei contributi. Struttura del Vademecum: La pensione anticipata Pensione anticipata nel sistema retributivo o misto Pensione anticipata nel sistema contributivo L’opzione donna Requisiti per l’esercizio dell’opzione donna La pensione di vecchiaia Pensione di vecchiaia retributiva o mista La pensione di vecchiaia contributiva Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi APE sociale Requisiti anagrafici e di contribuzione Decorrenza Domanda APE volontario Durata Lavoratori Precoci Requisiti per la pensione anticipata dei lavoratori precoci Usuranti Domanda Isopensione Importo Pensione in totalizzazione Calcolo Pensioni ottenibili Domanda e pagamento Pensione in computo Le Pensioni ottenibili Pensione in cumulo Pensioni ottenibili RITA Domanda Riscatti Riscatto di laurea “ordinario” Riscatto di laurea “agevolato” Periodi non lavorati Lavoratore dipendente Commerciante - artigiano Ricongiunzioni Ricongiunzione dei contributi nel fondo lavoratori dipendenti Ricongiunzione presso fondi diversi Costo della ricongiunzione La domanda Liberi Professionisti Contribuzione volontaria Importo Maggiorazioni contributive Invalidi civili Lavoratori non vedenti Assegno sociale  
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.