Il tuo browser non supporta JavaScript!
ORARIO CONTINUATO

Da lunedì al venerdì 8.30 - 19.30
Il sabato 8.30-13.00 e 15.30-19.30

Fiscale

DOGANE E COMMERCIO INTERNAZIONALE

III Edizione

di Pier Paolo Ghetti

editore: Seac

pagine: 334

Il volume, alla sua terza edizione aggiornata, fornisce informazioni essenziali per un controllo della variabile doganale nelle operazioni con l’estero, consentendo di aumentare il livello di consapevolezza nella gestione di tali operazioni. Questo permette all'impresa sia di evitare sia di correggere eventuali errori ma anche di individuare opportunità di risparmio e/o incremento dell’efficienza delle operazioni stesse, anche alla luce dei nuovi istituti e delle semplificazioni previste dal nuovo Codice e dalle relative disposizioni di attuazione. Il testo, dopo un inquadramento del contesto internazionale e delle principali fonti normative, dedica una sezione ad ogni elemento chiave dell’accertamento doganale (classificazione, valore in dogana, origine preferenziale e non preferenziale della merce) e agli ulteriori aspetti rilevanti in materia doganale, quali i regimi speciali e il contenzioso. Il testo contiene inoltre indicazioni sugli effetti delle nuove misure protezionistiche introdotte da diversi paesi e sulle prospettive future. In conclusione, il libro, ricco di schemi, tabelle riassuntive ed esemplificazioni pratiche, si propone come strumento utile e immediatamente fruibile per l’impresa che opera in un contesto globale sempre più complesso e mutevole.
36,00 32,40

Check list bilancio 2018

Guida operativa alla redazione del bilancio dell'esercizio 2018

Autori vari

editore: Euroconference

pagine: 431

40,00

Modello organizzativo DLgs. 231 e Organismo di vigilanza

II edizione

editore: Eutekne

La seconda edizione del presente Volume, realizzato dal Gruppo di lavoro sul sistema dei controlli nelle società ed enti e DLgs. 231/2001 dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Torino, innova in modo significativo rispetto alla precedente e, nello stesso tempo, segue le più recenti evoluzioni normative, dottrinali e giurisprudenziali relative alla responsabilità degli enti nel trend crescente della "prevenzione mediante organizzazione".Permane il duplice obiettivo di chiarire i principali aspetti problematici della disciplina enucleata dal DLgs. 231/2001 e di fornire uno strumento di supporto, anche pratico, ai professionisti e alle imprese. A ciò si aggiunge la multidisciplinarietà nell'affrontare le diverse tematiche, ricche di collegamenti con il diritto societario, il sistema dei controlli, la compliance, la crisi di impresa, il diritto comparato, ecc. Il testo è strutturato in diverse Parti che mettono in evidenza i temi principali di questa materia: sistema dei controlli e governance, profili sostanziali e procedurali della responsabilità degli enti, il Modello organizzativo, l'Organismo di vigilanza, reati commessi all'estero e comparazione con altri Paesi. Esso si conclude, poi, con una Parte interamente dedicata a strumenti di natura operativa, utili soprattutto all'attività dell'Organismo di vigilanza e concernenti indicazioni e schemi per la relazione periodica, i verbali, la programmazione. Particolare rilevanza assume, come già nella prima edizione, il capitolo sui "Test OdV" che analizza le aree sensibili nell'ambito delle quali possono verificarsi comportamenti suscettibili di integrare i reati-presupposto, abbinando ad esse specifici test e check -list che I'OdV può prendere in considerazione nello svolgimento della propria attività di verifica sull'adeguatezza e l'efficace attuazione del Modello.
82,00

Le misure cautelari esattoriali

di Francesco Spina

editore: Giuffrè

pagine: 78

Ipoteca giudiziaria e sequestro conservativo Ipoteca esattoriale Fermo dei beni mobili regstrati Divieto di compensazioni Blocco dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni Blocco dei rimborsi Rapporti tra fermo amministrativo e giudizio di ottemperanza
18,00

Terzo settore e impresa sociale 2019

editore: Il Fisco

Il pocket riporta il testo del Codice del Terzo settore (D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 117) aggiornato con le modifiche apportate dal D.Lgs. correttivo n. 105/2018.   Il Codice, che riordina tutta la normativa del Terzo Settore definisce   • le organizzazioni di volontariato, • le associazioni di promozione sociale, • gli enti filantropici, • le imprese sociali, incluse le cooperative sociali, • le reti associative, • le società di mutuo soccorso, • le associazioni, riconosciute o non riconosciute, • le fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società
13,00

La revisione del bilancio

di Fabrizio Bava

editore: Giuffrè

pagine: 510

Il recente ampliamento del numero di imprese da assoggettare a revisione ha reso ancora più evidente l'esigenza di declinare u
47,00

Le fondazioni

9° ed

di Guzzi Davide

editore: FAG

pagine: 370

La crisi dello stato sociale ha stimolato anche in Italia un crescente interesse per gli enti senza scopo di lucro, che nel loro complesso rappresentano un’interessante alternativa ai modelli pubblicistici di intervento nel sociale. Esistono diverse tipologie di enti non-profit, ma una sola di esse vanta origini millenarie e, al contempo grandi potenzialità per il futuro: la fondazione. Questo volume, giunto alla nona edizione e completamente rivisto alla luce dell’attuale digital transformation, analizza le fondazioni con una chiave di lettura interdisciplinare, idonea a meglio comprendere i diversi profili di questi istituti. Gli aspetti giuridici, fiscali, organizzativi ed economici della nascita, crescita e gestione di una fondazione vengono esaminati con numerosi esempi e tabelle di sintesi, offrendo al lettore una guida pratica e di facile utilizzo per affrontare con successo le realtà più diverse. Il testo si rivolge sia alle persone intenzionate a costituire una fondazione sia a chi opera per conto di fondazioni già esistenti, o comunque voglia approfondirne il funzionamento.
32,00

Operazioni straordinarie

editore: Il Fisco

La Guida OPERAZIONI STRAORDINARIE fa il punto su tutte le novità che si sono susseguite nel corso degli ultimi mesi, fornendo un quadro organico di tutti gli elementi che devono essere considerati nella pianificazione di operazioni straordinarie sull’azienda o sulle partecipazioni.   Le operazioni societarie straordinarie, grazie all’evoluzione delle norme di legge e alle posizioni dell’Amministrazione finanziaria sempre più aperte, possono ritenersi, non più un fattore di rischio di verifiche o di accertamenti, ma un’opportunità.   La prima parte del volume è dedicata ai tre aspetti normativi più recenti e di maggiore impatto: - il bonus per le aggregazioni tra imprese - l’estensione alle partecipazioni di minoranza del regime di neutralità fiscale per i conferimenti - le modifiche all’art. 20 del Testo Unico dell’imposta di registro.   La seconda parte propone una rassegna organica delle prese di posizione più importanti della prassi e della giurisprudenza in materia di operazioni straordinarie, raggruppate in base alla relativa tipologia di operazione societaria interessata.       STRUTTURA   I. Il bonus fiscale per le aggregazioni tra imprese II. Conferimenti di partecipazioni in neutralità fiscale: vecchie e nuove regole III. Imposta di registro: riqualificazione degli atti e abuso del diritto IV. Scissione e successiva cessione delle partecipazioni senza abuso del diritto V. Scissione totale non proporzionale: non è elusiva e consente di superare il dissidio tra i soci VI. Scissione asimmetrica incrociata con distribuzione degli asset tra società VII. Con la scissione si possono attribuire beni ai soci della società scissa VIII. Con la scissione si può accorciare la catena partecipativa nei gruppi societari IX. È possibile la scissione non proporzionale della società semplice immobiliare X. È ammessa la scissione con patrimonio netto negativo XI. Responsabilità della beneficiaria per i debiti della scissa solo se la richiesta è notificata XII. Nella fusione le perdite fiscali sono riportabili se non derivano da manovre
13,00

Il consolidato fiscale

Autori vari

editore: Eutekne

Il Volume esamina, sotto un profilo prevalentemente operativo, la disciplina del consolidato fiscale: soggetti che possono aderire alla tassazione di gruppo; modalità di esercizio e funzionamento dell’opzione (con esempi di compilazione dei modelli dichiarativi); revoca o interruzione della tassazione di gruppo ed effetti in caso di operazioni straordinarie. Vengono, inoltre, illustrati profili riguardanti l’accertamento e la responsabilità tributaria con particolare riferimento alla possibilità di scomputare le perdite attraverso la compilazione dei modelli IPEC e IPEA. (ottobre 2019)
35,00

Memento - Imposte sul Reddito delle Società 2019

editore: Giuffrè

pagine: 901

Il volume analizza tutti gli aspetti della disciplina del reddito delle società, sia con riferimento alle società di capitali, sia trattando le particolarità che interessano le società di persone.L’opera affronta anche le interazioni della disciplina fiscale con le disposizioni civilistiche ed i principi di redazione del bilancio (OIC e IAS/IFRS).Sono inoltre illustrati i principali adempimenti contabili e fiscali connessi.Una parte specifica è infine dedicata alle operazioni straordinarie e alla tassazione dei gruppi nazionali e internazionali.L'edizione è aggiornata con le novità contenute nel Decreto Crescita (DL 34/2019 conv. in L. 58/2019). Principali novità dell'edizione 2019: Nuovi termini di presentazione delle dichiarazioni dei redditi Aumentata la percentuale deducibile dell'IMU Proroga dei versamenti per i soggetti con attività economiche cui si applicano gli ISA Mini IRES Super ammortamento e iper ammortamento: proroga 2019/2020 Interessi passivi, dividendi, CFC: recepimento norme antielusive della Direttiva Atad Affrancamento gratuito in caso di fusioni, scissioni e conferimenti Nuovo principio IFRS 15 sui ricavi (competenza, beni, servizi, commesse) e IFRS 16 sul leasing Patent box: il ruling non è più obbligatorio Sport bonus per le erogazioni effettuate nel 2019 Riconoscimento delle perdite pregresse in accertamento Consolidato nazionale: novità procedurali Branch exemption Esempi ed esperienze dall’applicazione dei nuovi principi oic e della derivazione rafforzata
105,00 94,50

La disciplina penale tributaria: profili sostanziali e procedurali

editore: Euroconference

pagine: 215

Il Decreto legislativo 158/2015 ha riformato il sistema penal-tributario nell’ottica di dare attuazione ai principi di effettività, proporzionalità e certezza della risposta sanzionatoria dell'ordinamento di fronte a condotte illecite, rilevanti tanto in sede amministrativa quanto in sede penale. Il libro fornisce un inquadramento tendenzialmente completo e sistematico della disciplina penal-tributaria, approfondendo le singole fattispecie penali con gli interventi più significativi della giurisprudenza di legittimità. La ricognizione di tale quadro normativo appare quanto mai utile in un momento storico in cui si cerca di affrontare le problematiche dell’evasione con strumenti “compositivi” diversi dalla logica di “punizione-condono”, di cui si è ampiamente abusato nel passato e che non pare, comunque, praticabile in epoca di criptovalute e di accentuata globalizzazione. L’opera è stata altresì implementata con tabelle schematiche dei nuovi delitti e con la relativa appendice normativa.
35,00

Manuale dell'IVA negli Enti della P.A.

5° ed

di Enzo Cuzzola

editore: Maggioli Editore

pagine: 750

La corretta tenuta della contabilità IVA nella pubblica amministrazione non è sempre di facile applicazione, a causa delle con
89,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.