Il tuo browser non supporta JavaScript!
ORARIO CONTINUATO

Da lunedì al venerdì 8.30 - 19.30
Il sabato 8.30-13.00 e 15.30-19.30

Narrare la migrazione come esperienza formativa. Strumenti e strategie di comunità e corresponsabilità educativa

Narrare la migrazione come esperienza formativa, avvalendosi di differenti contributi teorici e di metodo (disciplinari e professionali), si colloca entro la sintesi della Pedagogia sociale e interculturale e dell'Educazione degli Adulti e si concentra sull'analisi e la revisione di strumenti e strategie come compito di comunità e corresponsabilità educativa.La prima parte propone, da un lato, un quadro teorico-fondativo del narrare l'errare per ibridarsi con le alterità e della sottrazione della biografia alla sua consueta funzione di controllo, secondo una filosofia che riconosce la migrazione come atto politico ed esistenziale, tra processi e pratiche di vita e di formazione; dall'altro, una prospettiva pedagogico-interculturale che tiene conto dei fattori sociali, culturali e psicologici che segnano la migrazione, della/e famiglia/e come osservatorio e progetto della migrazione, dell'alfabetizzazione e del lavoro, della rete di servizi, agenzie e attori del territorio che forniscono strumenti conoscitivi e attivano strategie di integrazione e inclusione culturale e sociale.La seconda parte ha preso le mosse dall'audizione in Commissione dei Richiedenti Protezione Internazionale e ha coinvolto RPI accolti dalla Cooperativa sociale e di solidarietà "L'Ovile" di Reggio Emilia ai fini del progetto individuale e del progetto di comunità, ripensando la messa a punto di strumenti e di strategie pedagogicamente connotati e secondo un setting educativo che, da un lato, assume il viaggio (come viaggio) di formazione e, dall'altro, tratta la narrazione di gruppo della migrazione come (ricostruzione profonda dell') esperienza formativa.La terza parte si concentra su linee e terreni di progettualità educativa relativamente alla promozione della cura educativa nei confronti di esistenze in fuga, ai legami familiari, all'alfabetizzazione, all'orientamento e/o al lavoro, alla mediazione e al volontariato, ai racconti di sole immagini come dispositivo autobiografico, alla narrazione in ambiente digitale e in funzione della formazione delle figure a valenza pedagogica.Il volume è arricchito da link a video esplicativi e narrativi e si rivolge a educatori-professionali socio-pedagogici, pedagogisti e insegnanti in formazione iniziale e in servizio, coordinatori dei servizi e dirigenti, professionisti e responsabili che operano nei contesti educativi per il sociale, dunque anche nei servizi culturali e lavorativi, psicologici e della mediazione.
formato: Libro
38,00 34,20
sconto
10%

Commentario breve alle leggi su proprietà intellettuale e concorrenza

Il Commentario alle leggi su proprietà intellettuale e concorrenza analizza: - marchi - design - brevetti - diritto d’autore - concorrenza - pubblicità - antitrust   L'opera, giunta alla VII edizione, fornisce un quadro organico delle problematiche e delle soluzioni giurisprudenziali e dottrinali, orientando il lettore con i rinvii mirati tra le norme e tra i commenti alle norme.   Il volume tiene conto delle numerose novità intervenute dal 2016 ad oggi, su Cpi, codice del consumo, legge sul diritto d'autore ecc. Le azioni di contrasto alla contraffazione dei marchi, l'evoluzione digitale e della rete, lo sviluppo delle nuove tecnologie nell'industria e nell'agricoltura, le pratiche pubblicitarie scorrette, la necessità degli Stati di adeguarsi agli impegni internazionali assunti, impongono, infatti, una continua ridefinizione della disciplina della proprietà intellettuale e della concorrenza.   Tra le novità più recenti trattate: • L. 12 aprile 2019, n. 31 Disposizioni in materia di azione di classe • D.lgs. nn. 15 e 18 del 2019 con le novità sul Marchio UE e Tribunale unico brevetti, con la cooperazione rafforzata nel settore della tutela brevettuale unitaria (v. Accordo TUB) • L. 3 maggio 2019, n. 37 Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2018 • infine, il c.d. D.L. Crescita 30-4-2019 n. 34 conv. con modif. dalla l. 28 giugno 2019 n. 58, con le novità in tema di tutela del made in Italy, equiparazione di 'pratiche di italian sounding' a quelle di pirateria, nonché di snellimento delle domande di brevetto. PIANO DELL'OPERA Nel consueto stile dei Commentari Breviaria Iuris CEDAM, caratterizzati dalla brevità nell'esposizione e dalla completezza delle problematiche interpretative sollevate dalle norme, gli autori hanno commentato, articolo per articolo e con il consueto apparato dottrinale e giurisprudenziale, anche di merito, delle autorità garanti e degli organi UE, i seguenti provvedimenti: Norme generali sulla proprietà intellettuale (Trattato UE, Reg. 1215/2012/UE giurisdizione, d.lgs. n. 168/2003 art. 128) Codice della proprietà industriale (d.lgs. n. 30/2005 e d.lgs. 131/2010) Segni distintivi e design (reg. ce n. 207/09 marchio UE, C.C. 2563-2568 ditta e insegna, reg. ce n. 6/02 disegni e modelli) Invenzioni (convenzione sulla cessione di brevetti nell'ue); Diritto d’autore (l. n. 633/1941 legge autore; reg. agcom sul diritto d’autore Concorrenza sleale, pubblicità e consumatori (disciplina della concorrenza (artt. 2595-2601 c.c.), codice di autodisciplina della comunicazione commerciale, d.lgs. n. 145/2007 pubblicità ingannevole, d.lgs. n. 206/2005 codice del consumo (artt. 1-3, 18-27 bis, 139-141 decies), l. n. 192/1998 subfornitura (art. 9) Diritto antitrust (trattato fue (artt. 101-106), rego. ce n. 1/2003 (artt. 1-33), reg. ce n. 139/2004 concentrazioni (artt. 1-26), l. n. 287/1990 antitrust)
formato: Libro
230,00

Concorso 2329 Funzionari nel Ministero della Giustizia - Teoria e Test per la prova preselettiva RIPAM

Un completo e imprescindibile volume per la preparazione alla prova preselettiva del concorso per 2329 funzionari Ministero della Giustizia (G.U. n. 59 del 26-7-2019) gestito attraverso le procedure RIPAM/Formez. Per ciascuna delle tipologie di test di logica previste dal bando in cui la banca dati RIPAM è articolata (Ragionamento numerico, Ragionamento numerico deduttivo, Ragionamento critico numerico), il testo fornisce le nozioni teoriche di base e spiega le tecniche di risoluzione più efficaci suggerendo trucchi e consigli per superare la prova. In particolare, sono analizzate le nuove tipologie di test proposti negli ultimi concorsi gestiti dal RIPAM: serie alfabetiche e serie alfanumeriche; abilità di calcolo; medie; frazioni, percentuali e proporzioni; divisibilità, risoluzioni basate su mcm e MCD; insiemi e ripartizioni; calcolo combinatorio; probabilità e tentativi; velocità/distanza/tempo. A queste si aggiungono le discipline giuridiche previste già in fase preselettiva (diritto costituzionale e diritto amministrativo). Il testo è corredato di un software di simulazione (con più di 12 000 quesiti) che consente di esercitarsi in vista della prova di preselezione, di un Video-corso di Logica (oltre 20 ore di lezioni), di spiegazioni in aula virtuale, per alcune categorie di quesiti, indicate nel volume da una specifica icona. I servizi sono accessibili online dall'area riservata
formato: Libro
34,00

Concorso 2329 Funzionari Ministero della Giustizia - QUIZ RIPAM per la prova preselettiva comune a tutti i profili

Con la G.U. 26 luglio 2019 n. 59, è stato bandito l’attesissimo concorso per 2329 funzionari Ministero della giustizia (vari profili). Il concorso è gestito dal Ripam che come di consueto ha previsto per la prova preselettiva un “test a risposta multipla di cui una parte attitudinali per la verifica delle capacità logico-matematiche e una parte diretta a verificare la conoscenza del diritto amministrativo e del diritto costituzionale”. In perfetta aderenza con il bando, questo Manuale presenta 2.500 quesiti svolti e commentati (di cui oltre 1.300 quiz ufficiali RIPAM), con schede esplicative delle tecniche di risoluzione e si contraddistingue per il massimo aggiornamento dei contenuti: riporta, infatti, anche tutte le nuove tipologie di quiz ufficiali RIPAM estrapolate dalle banche-dati dei concorsi più recenti, oltre che numerosissimi altri quiz inediti del tutto simili a quelli ufficiali. In particolare, in questo manuale si è dato particolare spazio ai quiz di logica matematica. Le preselezioni con i quiz di logica sono sempre molto temute, e ancora di più lo sono i test di logica matematica. In realtà gran parte di questi quiz fanno riferimento a concetti di aritmetica elementare, quasi tutti oggetto di programma delle scuole medie, che applicati a un minimo di ragionamento logico possono portare facilmente alla risoluzione dei questi test. Se pure elementari si tratta però di argomenti che qualunque laureato ha da tempo inevitabilmente dimenticato: per questo motivo la Parte I di Logica matematica è preceduta da un questionario di autovalutazione, con alcuni elementari quiz di matematica su cui il lettore potrà valutare la propria preparazione di base (se ad esempio ricorda come si risolvono le proporzioni o come si calcola uno sconto) e soprattutto la propria “velocità” di calcolo. Nei test preselettivi il fattore tempo è fondamentale e la capacità di fare moltiplicazioni e divisioni velocemente, anche se in maniera approssimata, è a volte fondamentale. Se, all’esito di questo test di autovalutazione, dovessero risultare macro lacune, tra le espansioni online sono disponibili delle 16 brevi Schede di aritmetica elementare in cui si danno non solo le nozioni aritmetiche di base ma anche alcuni suggerimenti su come potenziare le abilità di calcolo per velocizzare la risoluzione dei quesiti. Nello specifico il testo è così strutturato: — PARTE I - Logica matematica con quiz di ragionamento numerico, ragionamento numerico deduttivo, ragionamento critico numerico e logica matematica come serie numeriche, problem solving (calcolo combinatorio, delle percentuali e delle probabilità; problemi velocità/distanza/tempo; medie aritmetiche; criteri di divisibilità; interesse/ricavo/sconto; peso lordo, peso netto, tara etc.), interpretazioni di tabelle. — PARTE II - Logica deduttiva con quiz su sillogismi; negazioni; condizione sufficiente / necessaria / necessaria e sufficiente; deduzioni semplici; relazioni di ordine e grandezza, con particolare riferimento alle relazioni di parentela, ragionamento astratto; tutti quiz che pur non rientrando in senso stretto nella logica matematica di cui parla il bando, sono stati introdotti nelle recenti selezioni RIPAM del 2018 e che riteniamo potrebbero essere riproposti anche in questa; — PARTE III - Logica verbale. Per lo stesso motivo e per ragioni di completezza qui sono presentati molto sinteticamente alcune delle tipologie di logica verbale e linguistica più in uso nei concorsi gestiti dal RIPAM, quali completamento di termini e frasi, abbinamenti e serie di termini, analogie e proporzioni. Per chi volesse approfondire anche le altre tipologie di test di Logica linguistica, troverà molte batterie tra le espansioni online; — PARTE IV - Diritto costituzionale e amministrativo, con quiz commentati di diritto costituzionale e amministrativo tutti tratti dalle più recenti banche dati RIPAM. Pertanto, questo manuale si propone come sussidio di preparazione imprescindibile per il superamento della prova preselettiva. A completamento dell’opera, un software (accessibile tramite il QR-Code nell’ultima pagina del libro) comprendente non solo tutti i quesiti contenuti nel volume, ma anche più di 10.000 quiz ufficiali RIPAM, con tutte le vecchie e nuove tipologie di item, per infinite esercitazioni e simulazioni della prova d’esame.
formato: Libro
34,00

Concorso funzionari giudiziari. Prova scritta. Quiz a risposta multipla con soluzione commentata

Il volume è un utile strumento di preparazione al concorso per Funzionari giudiziari nei ruoli del personale del Ministero del
formato: Libro
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.